Poesie Motivazionali - UYM

4 Poesie Motivazionali per regalarti un’efficace dose di carica positiva quotidiana.

4 Poesie Motivazionali per farti meditare.

4 Poesie Motivazionali per emozionarti.

4 Poesie Motivazionali per aiutarti a trasformare in azione i tuoi pensieri.

Ho voluto selezionare 4 Poesie Motivazionali che toccano argomenti molto cari a questo blog. Troverai infatti alcune parole evidenziate. Si tratta di collegamenti ad articoli che trattano proprio quello specifico argomento.

Non vi è una particella di vita che non abbia poesia all’interno di essa. (G. Flaubert) Click to Tweet

Leggi queste 4 poesie motivazionali con tutta l’attenzione che meritano perché questi componimenti sono capaci di trasmettere concetti molto importanti e stati d’animo decisamente evocativi.

 

4 POESIE MOTIVAZIONALI

 

Tra le 4 Poesie Motivazionali ho selezionato questa, resa famosa da Martin Luther King con il suo celebre discorso del 1967.

Douglas Malloch, autore del componimento, cerca di spiegare con questi bellissimi versi qual’è il significato della vita e ci esorta ad essere sempre noi stessi al nostro meglio.

SII IL MEGLIO DI QUALSIASI COSA TUA SIA

(Douglas Malloch)

 

Quando scoprirai quel che vuoi essere nella tua vita,
fa’ in modo di farlo come se l’Onnipotente t’avesse chiamato
in questo particolare momento della storia per farlo.
Non far soltanto in modo di fare un buon lavoro.
Fa’ in modo di fare un tale lavoro che i viventi, i trapassati
e i non ancora nati non possano far di meglio.

Se ti capita in sorte d’essere uno spazzino,
spazza le strade come Michelangelo dipingeva quadri,
spazza le strade come Beethoven componeva musica,
spazza le strade come Leontyne Price cantava all’opera,
spazza le strade come Shakespeare scriveva poemi.
Spazza le strade così bene che tutti in Paradiso e in terra
debbano fare una pausa e dire:
Qui visse un grande spazzino che fece davvero bene il suo lavoro.

Se non puoi essere un pino sulla cima della collina,
sii una saggina nella valle,
ma sii la migliore piccola saggina
sul crinale della collina.

Se non puoi essere un albero,
sii un cespuglio.
Se non puoi essere una via maestra
sii un sentiero.
Se non puoi essere il sole,
sii una stella.

Perché non è per via delle dimensioni
che si ha successo o si fallisce.
Sii il meglio di qualsiasi cosa tu sia.

 

Poesie motivazionali - Penna - UYM

Tra le 4 Poesie Motivazionali ho inserito questa di Larson per la sua capacità di infondere ottimismo e di volgere lo sguardo al bello della vita. In che modo? Semplice con una sola frase: “Prometti a te stesso”

PROMETTI A TE STESSO

(Christian L. Larson)

Prometti a te stesso di infondere bontà‚ bellezza‚ amore
ad ogni persona che incontri;
di far sentire a tutti i tuoi amici
che c’è qualcosa di grande in loro;
di guardare al lato bello di ogni cosa e
di lottare perché il tuo ottimismo diventi realtà.

Prometti a te stesso di pensare solo al meglio‚
di lavorare solo per il meglio; di aspettarti solo il meglio‚
di essere entusiasta del successo degli altri come lo sei del tuo.

Prometti a te stesso di dimenticare gli errori del passato
per guardare a quanto di grande puoi fare in futuro‚
di essere sereno in ogni circostanza e
di regalare un sorriso ad ogni creatura che incontri;
di dedicare così tanto tempo a migliorare il tuo carattere
da non aver tempo per criticare gli altri.

Prometti a te stesso di essere troppo nobile per l’ira‚
troppo forte per la paura
troppo felice per lasciarti vincere dal dolore.

 

Poesie motivazionali - Penna - UYM

Questo componimento è un forte invito a cessare ogni azione che danneggi la nostra felicità. Tra le 4 poesie motivazionali questa di Barrero è incentrata su ciò che “E’ Proibito” fare.

E’ PROIBITO

(Alfredo Cuervo Barrero)

È proibito piangere senza imparare,
svegliarti la mattina senza sapere che fare,
avere paura dei tuoi ricordi.

È proibito non sorridere ai problemi,
non lottare per quello in cui credi
e desistere, per paura.
Non cercare di trasformare i tuoi sogni in realtà.

È proibito non dimostrare il tuo amore,
fare pagare agli altri i tuoi malumori.

È proibito abbandonare i tuoi amici,
non cercare di comprendere coloro che ti stanno accanto
e chiamarli solo quando ne hai bisogno.

È proibito non essere te stesso davanti alla gente,
fingere davanti alle persone che non ti interessano,
essere gentile solo con chi si ricorda di te,
dimenticare tutti coloro che ti amano.

È proibito non fare le cose per te stesso,
avere paura della vita e dei suoi compromessi,
non vivere ogni giorno come se fosse il tuo ultimo respiro.

È proibito sentire la mancanza di qualcuno senza gioire,
dimenticare i suoi occhi e le sue risate
solo perché le vostre strade hanno smesso di abbracciarsi.
Dimenticare il passato e farlo scontare al presente.

È proibito non cercare di comprendere le persone,
pensare che le loro vite valgano meno della tua,
non credere che ciascuno tenga il proprio cammino
nelle proprie mani.

È proibito non creare la tua storia,
non avere neanche un momento per la gente che ha bisogno di te,
non comprendere che ciò che la vita ti dona,
allo stesso modo te lo può togliere.

È proibito non cercare la tua felicità,
non vivere la tua vita pensando positivo,
non pensare che possiamo solo migliorare,
non sentire che, senza di te,
questo mondo non sarebbe lo stesso.

 

Poesie motivazionali - Penna - UYM

 

Tra le 4 poesie motivazionali ho aggiunto questa di Buscaglia in quanto lancia un messaggio davvero importante che trovi spesso negli articoli del mio blog: “Il rischio più grande nella vita è non rischiare nulla.”

 

I RISCHI

(Leo Buscaglia)

A ridere c’è il rischio di apparire sciocchi;
a piangere c’è il rischio di essere chiamati sentimentali;
a stabilire un contatto con un altro c’è il rischio di farsi coinvolgere;
a mostrare i propri sentimenti c’è il rischio di mostrare il vostro vero io;
a esporre le vostre idee e i vostri sogni c’è il rischio d’essere chiamati ingenui;

Ad amare c’è il rischio di non essere corrisposti;
a vivere c’è il rischio di morire;
a sperare c’è il rischio della disperazione e
a tentare c’è il rischio del fallimento.

Ma bisogna correre i rischi, perché il rischio più grande nella vita è quello di non rischiare nulla.
La persona che non rischia nulla, non è nulla e non diviene nulla. Può evitare la sofferenza e l’angoscia, ma non può imparare a sentire e cambiare e progredire e amare e vivere. Incatenata alle sue certezze, è schiava.

Ha rinunciato alla libertà.
Solo la persona che rischia è veramente libera.

 

 

Poesie motivazionali - Penna - UYM

Quale tra le 4 Poesie Motivazionali ti è piaciuta maggiormente? Quale di queste poesie motivazionali ti ha ispirato?
Un’ultima cosa, se queste Poesie Motivazionali ti sono piaciute t’invito a leggere queste:

Poesie di Crescita Personale

Poesie sulla Felicità.

Se (Kipling)

Il buon lettore è come un viaggiatore curioso: ogni libro scelto rappresenta l’inizio di un viaggio.

 

Firma Marco Little UYM

Articolo Poesie Motivazionali – Immagine tratta da Flickr

Matita - UYM

📩

VOGLIO ISCRIVERMI ALLA NEWSLETTER E

SCARICARE GRATUITAMENTE

📘

IL TUO LIBRO 

22 PASSI VERSO LA FELICITÀ

22 passi thumb 8

The following two tabs change content below.
Ciao, mi chiamo Marco Cammilli e sono l'autore di UpgradeYourMind. Voglio condividere con te i miei studi e le mie esperienze nell'ambito della crescita personale. Scopri le strategie pratiche e immediate per migliorare la qualità della vita. Buona navigazione. Marco.

Ultimi post di Marco Cammilli (vedi tutti)

Lascia un commento tramite il tuo profilo Facebook

8 commenti
  1. Umbex
    Umbex dice:

    Grande Marco,
    Leo Buscaglia! Gran bella poesia. Più delle altre in questo momento “rappresenta” il mio stato d’animo. Che sia di ulteriore stimolo x me!
    Grazie
    Un abbraccio!

    Rispondi
    • Marco Cammilli
      Marco Cammilli dice:

      Piace molto anche a me. C’è una frase all’interno della poesia di Buscaglia che dice tutto: “il rischio più grande nella vita è quello di non rischiare nulla.”
      Grazie Umbex per aver lasciato il tuo commento.
      A presto, Marco.

      Rispondi
  2. roby
    roby dice:

    Di 4 poesie, estrapolando alcuni pezzi, se ne potrebbe fare una onnicomprensiva:
    ° fare al meglio ciò in cui ci siamo impegnati
    ° empatia vs il prossimo e non tutti gli errori presentano solo aspetti negativi
    ° perseguire i propri obiettivi, purchè chiari
    ° non temere il rischio ” calcolato “, è il sale della vita
    I 4 poeti provengono da esperienze diverse e ad età diverse ma ciò che
    evidenziano non ha tempo nè luogo, è sempre attuale.

    Rispondi
  3. Wisteria
    Wisteria dice:

    Queste poesie mi erano proprio sfuggite!
    Ottima scelta Marco, sono tutte molto belle.
    Conoscevo solo la prima… che tra l’altro pensavo fosse di Martin Luther King.
    Grazissimissime

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.