Kipling - UYM

E’ una poesia di Kipling, un capolavoro di poesia.

Sto sfogliando alcune pagine di un libro quando vedo scivolar via un foglio. Lo raccolgo e con stupore mi trovo tra le mani una lettera scritta molti anni prima. Appoggio il libro e mi siedo a terra per rileggerla a distanza di così tanto tempo.

Comincio a leggerla con attenzione e riguardo, cercando di concederle tutto il tempo necessario.

J. R. Kipling

Mentre lo faccio sento una forza espandersi dentro di me e mi sento più “ricco” una parola dopo l’altra. Termino la lettura dopo aver toccato argomenti come il perdono, l’amore, l’umiltà, il coraggio, la resilienza e lo scorrere del tempo che nessuno potrà mai riportarci indietro.

Rimango in silenzio per qualche istante. “Wow”. Lo so, non è molto professionale come esclamazione, ma è esattamente ciò che ho detto. Questa poesia ha la capacità di toccare argomenti molto significativi e di motivare a riprendere in mano la propria vita e cominciare a fare!

 

Le parole sono la più potente droga usata dall'uomo. (R.Kipling) Click to Tweet

 

“Se” di J. R. Kipling (1895)

Se riesci a non perdere la testa quando tutti intorno a te
la perdono e ti mettono sotto accusa.

Se riesci ad avere fiducia in te stesso
quando tutti dubitano di te,
ma a tenere nel giusto conto il loro dubitare.

Se riesci ad aspettare senza stancarti di aspettare
o essendo calunniato a non rispondere con calunnie,
o essendo odiato a non abbandonarti all’odio,
pur non mostrandoti troppo buono,
né parlando troppo da saggio.

Se riesci a sognare senza fare dei sogni i tuoi padroni.

Se riesci a pensare senza fare dei pensieri il tuo fine.

Se riesci ad incontrare il successo e la sconfitta
e trattare questi due impostori allo stesso modo.

Se riesci a sopportare di sentire le verità
che tu hai detto distorte da furfanti
che ne fanno trappole per sciocchi o vedere le cose
per le quali hai dato la vita distrutte e umiliarti
a ricostruirle con i tuoi strumenti oramai logori.

Se riesci a fare un solo fagotto delle tue vittorie
e rischiarle in un solo colpo a testa e croce
e perdere e ricominciare da dove iniziasti senza
mai dire una sola parola su quello che hai perduto.

Se riesci a costringere il tuo cuore, i tuoi nervi,
i tuoi polsi a sorreggerti anche dopo molto tempo
che non te li senti più ed a resistere
quando ormai in te non ce più niente
tranne la tua volontà che ripete “resisti!”

Se riesci a parlare con la canaglia
senza perdere la tua onestà
o a passeggiare con i re
senza perdere il senso comune.

Se tanto nemici che amici non possono ferirti
se tutti gli uomini per te contano
ma nessuno troppo.

Se riesci a colmare l’inesorabile minuto
con un momento fatto di sessanta secondi
tua è la terra e tutto ciò che è in essa
e quel che più conta sarai un Uomo, figlio mio.

 

Ogni volta che la leggo questo poesia di Kipling sento un brivido lungo la schiena.

Quali emozioni ha suscitato in te? Fammelo sapere nei commenti.

Io mi sono stampato questa poesia di Kipling e la tengo nella mia agenda, a portata di mano.

Firma Marco Little UYM

Articolo Kipling – Foto tratta da Google Immagini

Matita - UYM

📩

VOGLIO ISCRIVERMI ALLA NEWSLETTER E

SCARICARE GRATUITAMENTE

📘

IL TUO LIBRO 

22 PASSI VERSO LA FELICITÀ

22 passi thumb 8

The following two tabs change content below.
Ciao, mi chiamo Marco Cammilli e sono l'autore di UpgradeYourMind. Voglio condividere con te i miei studi e le mie esperienze nell'ambito della crescita personale. Scopri le strategie pratiche e immediate per migliorare la qualità della vita. Buona navigazione. Marco.

Ultimi post di Marco Cammilli (vedi tutti)

Lascia un commento tramite il tuo profilo Facebook

5 commenti
  1. Wisteria
    Wisteria dice:

    Splendida poesia che richiama moltissimi argomenti importanti.
    Mette una carica incredibile!
    È veramente bella. Me la sono stampata e adesso la condivido subito.
    Grazissimissime.

    Rispondi
    • Marco Cammilli
      Marco Cammilli dice:

      Ciao Wisteria, mi fa piacere che ti sia piaciuto questo post un po’ “fuori dagli schemi”. Grazie per i tuoi costanti feed-back. A presto Marco.

      Rispondi
  2. Roby
    Roby dice:

    Appartiene a 2 secoli fa ma è sempre attuale. Di fatto segna la distanza
    tra ” essere ” ed ” avere ” anche se non ho mai capito perchè le 2 cose
    vengano sempre messe l’ una contro l’ altra. Come se fosse impossibile
    essere le 2 cose ad un tempo. Difficile certo ma non impossibile. Forse
    seguendo i ” sè ” diventa un tantino + facile.

    Rispondi
  3. Chiara
    Chiara dice:

    Poesia stupenda! La frase che mi è rimasta più in testa dopo averla letta è stata:”Se riesci a parlare con la canaglia senza perdere la tua onestà”.
    Forse perché al giorno d’oggi dove tutti urlano e sono prepotenti e poco rispettosi del prossimo credo sia un valore aggiunto riuscire a rimanere se stessi e mantenere la propria integrità senza “scendere” al livello di chi hai davanti in una discussione.
    E’ un post diverso dagli altri è vero, ma che fa comunque riflettere!

    Rispondi
    • Marco Cammilli
      Marco Cammilli dice:

      Ciao Chiara, condivido quanto hai scritto. Viviamo in una società dove sembra essersi perso il valore dell’integrità personale, dove ciò che guida le persone è il raggiungimento degli obbiettivi a tutti i costi. Onestà e affidabilità finiscono in secondo piano. Ci sono però molte persone che hanno invece la capacità di far coincidere i loro ideali e ciò che professano con ciò che fanno.
      Queste persone hanno un ottimo lasciapassare per la felicità perché hanno un perfetto allineamento tra ciò che credono giusto e ciò che fanno.
      Sono persone capaci di percorre la strada del “giusto” anziché quella del “comodo”.
      E’ sicuramente un argomento molto interessante che possiamo sviluppare in maniera più ampia in un apposito articolo.
      Ti ringrazio per il commento. Marco.

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.