Mandy Harvey, la cantante sorda che incanta

Mandy Harvey - cantante sorda - uym

Mandy Harvey la cantante che incanta le platee.

La gavetta di Mandy Harvey è stata decisamente dura, più dura rispetto a chiunque altro. E non temo smentite.

La mia certezza deriva dal fatto che Mandy Harvey è una cantante sorda.

Sì, proprio così.

E potreste argomentare: in fondo anche Beethoven fu in grado di scrivere la celebre sinfonia con l’Inno alla gioia quando era già sordo da molti anni.

Non è proprio la stessa cosa, il compositore le note e gli strumenti li aveva nella testa, doveva “solo” portarli entrambi sul pentagramma, sulle partiture.

Quando sono venuto a conoscenza della storia di Mandy Harvey sono rimasto realmente senza parole.

“Com’è possibile poter cantare senza aver modo di ascoltare la musica e la propria voce? È impossibile!”

 

 

Mandy Harvey la cantante sorda che incanta

Mandy inizia a cantare da piccola. Le piace, la fa sentire viva.

Mandy Harvey a detta di tutti ha un talento eccezionale per il canto.

“Diventerò una cantante!” Quella sembra essere davvero la sua strada.

Nel 2006 però qualcosa comincia ad andare storto.

A 18 anni una malattia degenerativa dell’orecchio ne danneggia gravemente la funzionalità.

Nel giro di 9 mesi Mandy Harvey perde per sempre l’udito.

Il mondo attorno a lei cambia radicalmente: diventa muto.

Niente più suoni, niente più voci di amici, familiari, persone conosciute, è un mondo nuovo, fatto di silenzi.

E soprattutto “niente più musica”.

Il trauma è forte, così violento da infrangere i sogni di Mandy e il significato stesso della sua vita.

La sua più grande passione le viene strappata via e tutti i sogni sul suo futuro crollano inesorabilmente.

Tutto ciò che la circonda non sembra avere più molto senso.

Mandy Harvey decide di abbandonare l’università e mollare tutto.

Il trauma all’udito sembra aver vinto.

 

Mandy Harvey e il suo sogno

Un giorno il padre trovò su Internet una canzone intitolata “Come Home” degli OneRepublic.

Ebbe l’idea, forse assurda, di provare a fare cantare sua figlia accompagnandola con la chitarra.

Mandy acconsentì pur sapendo che sarebbe venuto fuori un disastro… insomma lei non poteva sentire né la musica né la sua voce.

Quel giorno però la sua vita prese una nuova ed inaspettata strada.

Mandy Harvey capì che se si fosse impegnata cercando di riappropriarsi del proprio sogno, forse avrebbe potuto tornare a cantare.

 

 

Quando ho perso l'udito ho smesso di cantare, mi sono arresa. Poi ho deciso che volevo di più dalla vita.… Click to Tweet

 

 

Mandy Harvey e il team dei “Not Impossibile”

Quando ho visto Mandy Harvey cantare sono andato subito a cercare in rete più informazioni possibili. Volevo capire in maniera concreta come riesca a “sentire” la musica e la sua voce.

Quello che ho trovato è davvero interessante e ci ricorda due cose:

  1. la tecnologia può fare grandi cose;
  2. ci sono persone che dedicano la propria vita ad aiutare concretamente gli altri.

In questo video entra in gioco il team dei “Not Impossibile”. Un gruppo di persone che utilizza la tecnologia per migliorare la qualità della vita delle persone.

Il gruppo ha creato un sistema capace di far “sentire” a Mandy Harvey la musica e la voce attraverso il suo corpo.

 

“Posso sentire la batteria, posso sentire il basso sul mio petto.”

 

Ecco cos’è successo quando Mandy è tornata a “sentire” nuovamente dopo molti anni.

 

 

 

Nonostante tutte le spiegazioni del caso, quando la vedo cantare, io continuo a ripetermi: “Non è possibile! Come ci riesce?”

Quello che lei è in grado di fare continua a rimanere per me qualcosa d’incredibile e ogni volta che ascolto le sue canzoni capisco cosa Mandy ci sta dicendo: ciò che riteniamo irrealizzabile non è detto che lo sia davvero.

Se osserviamo i problemi attraverso tutte le possibili sfaccettature, se cerchiamo costantemente nuove soluzioni, se chiediamo un aiuto a chi può darcelo, se mai ci arrendiamo, allora e solo allora ciò che riteniamo impossibile forse potrebbe non esserlo più.

 

 

Mandy Harvey ad America’s Got Talent emoziona la giuria e il pubblico

Prenditi 2 minuti per guardare l’esibizione di Mandy Harvey ad America’s Got Talent. Sono sicuro che anche tu, proprio come il pubblico e la giuria del talent show, rimarrai senza fiato.

Nel filmato clicca sul simbolo della ruota dentata (impostazioni) per abilitare i sottotitoli.

 

Mandy Harvey is proof that you should never give up on your dream.

Pubblicato da America's Got Talent su Martedì 6 giugno 2017

 

“Pensavo che non mi sarei mai più sorpreso o meravigliato dai concorrenti e poi arrivi tu…” (Simon Cowell – America’s Got Talent)

 

 

 

Per concludere

Mandy Harvey ci insegna che esiste un ingrediente che rende realizzabili molte cose, persino quelle che sembrano impossibili: la nostra volontà.

Tutti noi abbiamo sempre due scelte: mollare tutto o perseverare.

Mandy Harvey è la prova concreta che, se vogliamo, possiamo continuare a credere nei nostri sogni.

Mandy è entrata di diritto nel club delle persone che non si arrendono mai.

 

Se vuoi conoscere altre incredibili storie di persone che non si sono arrese alle avversità t’invito a leggere ciò che è successo a:

Nick Vujicic  “Che marito potrei mai essere se non posso neppure tenere la mano di mia moglie. Poi ho capito che non ho bisogno delle mani per tenere il suo Cuore.”

Aron Ralston“Gesù, ci ho provato. Ho provato a tagliare via il braccio ma riesco a malapena a tagliare la pelle con questo stupido coltello.”

W.Mitchell “Posso soffermarmi a rimuginare sulle 1.000 cose che ho perso oppure concentrarmi sulle 9.000 rimaste.”

Bebe Vio – “E sorrido, perché la vita, ragazzi, è proprio una figata.”

 

Vi lascio con una domanda alla quale ognuno di Voi potrà, se vorrà, dare risposta.

“Perché se è possibile per loro nonostante i pesanti handicap non lo può essere anche per noi che ne siamo esenti?”

 

Firma Marco Little UYM

Articolo Mandy Harvey la cantante sorda che incanta – Immagini di pubblico dominio

Matita - UYM

📩

VOGLIO ISCRIVERMI ALLA NEWSLETTER E

SCARICARE GRATUITAMENTE

📘

LA MIA COPIA 

22 PASSI VERSO LA FELICITÀ

22-passi-thumb-UYM3

The following two tabs change content below.
Ciao, mi chiamo Marco Cammilli e sono l'autore di UpgradeYourMind. Voglio condividere con te i miei studi e le mie esperienze nell'ambito della crescita personale. Scopri le strategie pratiche e immediate per migliorare la qualità della vita. Buona navigazione. Marco.

Ultimi post di Marco Cammilli (vedi tutti)

Lascia un commento tramite il tuo profilo Facebook

2 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *