Come sintonizzarsi con il Potere Creativo

Il-potere-Creativo

Oggi ospito un post di Danilo Maruca che ci spiegherà l’importanza di apprezzare ciò che ci circonda e di come questo atteggiamento mentale abbia riscontri concreti nella vita delle persone.

Danilo è un appassionato di Crescita Personale e nel suo blog hai modo di trovare molti articoli di questo affascinante mondo: www.drittoallameta.it.

 

Adesso non mi resta che passare la parola al nostro ospite che ci parlerà degli Sciamani Huna e di come il Potere Creativo possa essere sfruttato nella vita di tutti i giorni.

Devi sapere infatti che…

secondo gli Sciamani Huna ogni essere umano è dotato di un Potere Creativo che gli permette di creare e decidere chi vuole essere nella propria esperienza umana. Un modo per sintonizzarsi con questo potere è molto semplice: Benedici Ciò che Desideri.

Potere Creativo: Benedici Ciò che Desideri

Benedici tutto ciò che rappresenta ciò che vuoi. Focalizzare la propria mente su cose positive aumenta il nostro Potere. Sicuramente ti sarà capitato di sentire queste frasi: “Ciò che semini, raccogli”, “Tutto torna”, “Chi di spada ferisce di spada perisce”. Sono tutti modi diversi per esprimere una verità universale:

ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria.

Ogni volta che Doni, metti in moto il processo per Ricevere. Se doni amore, ricevi Amore. Se emani odio, ricevi Odio. Se emani benedizioni, ricevi Benedizioni. Inizi a capire la potenza di questo principio?  😀

In generale le persone che vogliono raggiungere un obiettivo, invidiano quelle che ci sono già riuscite e così facendo si allontanano dalla loro meta. Se una persona, economicamente povera, invidia una persona ricca difficilmente riuscirà a “liberarsi“ economicamente. Come fai a diventare qualcuno che disprezzi?

Se provi rabbia, risentimento, invidia o altre “emozioni negative” nei confronti di chi ha raggiunto i risultati che anche tu vuoi raggiungere allora difficilmente riuscirai a farcela. Se impari ad apprezzare, benedire, ammirare le persone che hanno raggiunto ciò che tu desideri allora diventerai uno di loro.

Benedici ciò che desideri: vedi una persona che ha il fisico che anche tu vuoi avere, Benedicila. Pensa o dì: benedico il suo fisico, mi piace il suo aspetto”.

Vedi una bella auto, benedicila. Vedi una bella coppia di fidanzati, benedicili. Benedici la natura, i tramonti, la musica che adori, benedici le persone sane e in salute, ammira le persone Felici, esprimi gratitudine per le persone che hanno raggiunto i risultati che anche tu vuoi raggiungere. Emana gioia sincera per chi raggiunge i propri obiettivi, benedici chi aiuta il prossimo, il libro che ti piace tanto, le tue capacità e le doti delle altre persone. Apprezza i tuoi amici, i tuoi familiari e le persone che ami. Ricordati che ogni qualità, persona, oggetto o evento può essere benedetto. Puoi anche benedire i tuoi problemi e le tue difficoltà perché sono lì per renderti più forte o per insegnarti qualcosa.

La tua energia va dove si focalizza la tua attenzione. Se ti focalizzi su tutte le cose positive e belle, ne noterai sempre di più e la tua vita sarà ancor più straordinaria.

“La Gratitudine porta ricchezza, la lamentela povertà” (Libro degli Inni )

Focalizzati sulle cose belle che fanno parte della tua vita, fai una lista delle cose per cui sei grato, benedici ciò che desideri, abolisci critiche e lamentele. La Felicità è una scelta.

Esiste un altro aspetto molto importante di questo principio Huna di cui ancora non ti ho parlato. La nostra mente tende continuamente a pensare, non si ferma mai e si focalizza o sul passato o sul futuro. Mai sul Presente che in realtà è l’unico momento Reale. Il passato  non si può cambiare ed il futuro non esiste ancora.

Solo il Presente è qui, adesso.

Quando un bambino piccolo gioca, non si ferma a pensare: “domani cosa farò?”(futuro). “Peccato che ieri mamma mi abbia sgridato.” (passato). E’ totalmente immerso nel momento Presente. Gli adulti invece continuamente si focalizzano su cose passate o future e si perdono l’unico momento reale: il Presente.

Iniziando a Benedire, sei costretto a vivere nel “Qui ed Ora” e notare le cose che ti piacciono. Così facendo inizi a prendere il controllo della tua mente.

Io ti benedico per aver letto l’articolo.  😉

E tu, cosa Benedici?

Danilo

 

Ringrazio Danilo per il suo articolo e voglio dargli un caloroso benvenuto insieme a tutti i lettori di UpgradeYourMind. Facciamo vedere a Danilo di cosa siamo capaci! 😉

Condividete sui social e commentate l’articolo. Voglio auguravi una splendida settimana e… rubando il motto di Danilo vi dico: “Create il vostro destino”www.drittoallameta.it.

Articolo su Potere Creativo – Immagine tratta da Pixabay

Matita - UYM

?

VOGLIO ISCRIVERMI ALLA NEWSLETTER E

SCARICARE GRATUITAMENTE

?

IL TUO LIBRO 

22 PASSI VERSO LA FELICITÀ

SCARICALO SUBITO

22 passi thumb 8

 

The following two tabs change content below.
Ciao, mi chiamo Marco Cammilli e sono l'autore di UpgradeYourMind. Voglio condividere con te i miei studi e le mie esperienze nell'ambito della crescita personale. Scopri le strategie pratiche e immediate per migliorare la qualità della vita. Buona navigazione. Marco.

Ultimi post di Marco Cammilli (vedi tutti)

Lascia un commento tramite il tuo profilo Facebook

21 commenti
  1. Wisteria
    Wisteria dice:

    Molto bella l’idea di pubblicare un articolo scritto da un’altra penna. Apprezzo molto questa voglia di voler condividere, scambiarsi informazioni utili alle persone.
    Complimenti Danilo per il tuo post. Mi è piaciuta questa sfumatura “Mistica” che hai voluto dare all’articolo.
    “Benedici ciò che desideri”: potrebbe sembrare, a una lettura superficiale, quasi banale come frase. Ma non lo è affatto, anzi è molto profonda.
    Danilo promosso a pieni voti! 😉
    Grazissimissime

    Rispondi
  2. Roby
    Roby dice:

    Lo sciamanesimo ha attraversato tutta l’ Europa del Nord, la Russia, la Siberia, la Mongolia, etc., è giunto nelle Americhe ai tempi in cui lo
    Stretto di Bering si poteva attraversare a piedi o in canoa. Qui tuttavia siamo in presenza di una sciamanesimo sviluppatosi nelle Hawaii in cui 7 sono i principi ( 7 = Hiku, Hi = uomo, Ku = donna ) ispiratori. Sintetizzando si potrebbe dire: la filosofia del “carpe diem” latino in cui carpe non si riferisce solo ad ” oggi ” ma a tutto ciò che contiene il presente. Ma forse mi sono spinto troppo in là o semplificato troppo….

    Rispondi
    • Danilo
      Danilo dice:

      Hai ragione Roby nel dire che i principi fondamentali dello sciamanesimo Huna sono 7, e che il carpe diem ne riassume alcuni concetti fondamentali. Sviluppatosi nelle Hawaii è entrato in contatto con culture diverse tra loro e anche la nostra versione occidentale di HO’OPONOPONO (Mi dispiace, perdonami, grazie, ti amo)viene da lì. 🙂

      Rispondi
  3. Alberto
    Alberto dice:

    Buongiorno a tutti. Interessante articolo che secondo me meriterebbe di essere approfondito.
    Grazie Danilo.
    Buona giornata a tutti.

    Rispondi
  4. Umbex
    Umbex dice:

    Ciao Ragazzi!
    Bravo ed originale Marco per aver ospitato Danilo nel Tuo Blog avendo dato una opportunità in più a tutti noi di ampliare conoscenze e utili confronti.
    Bravo Danilo per l’argomento che hai trattato a mio avviso importante e non banale.
    La “filosofia” degli Sciamani Huna,che tu proponi nel tuo articolo, mi è utile perché mi fa vedere un ulteriore diverso punto di vista, rispetto appunto all’argomento discusso.
    Mi dai l’occasione di ricordarmi quanto sia veramente importante tornare a focalizzarsi sul presente! In effetti, credo che sia l’unico modo per essere vincenti in futuro.

    Grazie a tutti, un saluto ed un abbraccio.

    Umbex

    Rispondi
  5. Marco Cammilli
    Marco Cammilli dice:

    Fermi tutti! Ma cosa sta succedendo su UYM? 🙂
    Guarda te, ospiti un “collega” e… questi si muove come fosse a casa sua! 🙂
    Scherzo ovviamente!
    Mi fa piacere che l’articolo di Danilo sia piaciuto e noto con altrettanto piacere la sua attenzione nel rispondere ai commenti!

    Marco.

    Rispondi
  6. Chiara
    Chiara dice:

    Ti benedico anche io Danilo e benedico anche Marco perché siete la dimostrazione che la collaborazione e l’aiutarsi a vicenda accrescono e migliorano la vita di ognuno di noi.
    Purtroppo nella vita di tutti i giorni ci imbattiamo troppo spesso con atteggiamenti invidiosi, di scarsa condivisione, di non voler aiutare…quando invece apprezzare gli altri, dimostrare sia con le parole che con i fatti la nostra ammirazione e il nostro sostegno ci rende persone migliori!
    Non dare per scontato nulla, ringraziare anche per le cose “ovvie”, far capire agli altri quanto sono importanti per noi e benedire tutto ciò che di bello abbiamo non può che renderci persone migliori.
    Grazie Danilo e complimenti per il tuo post!
    Ciao

    Rispondi
    • Marco Cammilli
      Marco Cammilli dice:

      Ti ringrazio sinceramente per le belle parole. E’ un enorme piacere leggere commenti come il tuo. E’ proprio grazie alle persone come te che ogni settimana ho un ardente desiderio di pubblicare un nuovo articolo che possa in qualche modo aiutare le persone.
      Grazie. Marco.

      Rispondi
  7. Danilo
    Danilo dice:

    Ciao Chiara, condivido appieno le tue parole 🙂 Ringrazio Marco che non solo mi ha ospitato ma si è distinto per professionalità e gentilezza, è sempre un piacere collaborare con persone così!!! 😉

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.